Presa de posizione - Comunicato

I seguenti testi sono tradotti in italiano da un compagno simpatizzante che non è membro dal GISC. Confidiamo nella sua capacità politica di comprendere e tradurre le nostre posizioni. Tuttavia, se un lettore ha dubbi sul contenuto politico di questi testi, gli chiediamo di fare riferimento alle versioni inglese e francese.
Il Gruppo Internazionale della Sinistra Comunista

AccueilVersion imprimable de cet article Version imprimable

Contro il genocidio imperialista in terra di Palestina ! Contro il capitalisme che lo alimenta.

(Battaglia Comunista - Tendenza Comunista Internazionalista)

Riproduciamo e facciamo nostra la posizione internazionalista che i compagni della Tendenza Comunista Internazionalista in Italia hanno appena pubblicato di fronte alla guerra e ai massacri di proletari, in particolare a Gaza ma anche in Israele. Di fronte alla guerra imperialista, ci sembra della massima importanza che i gruppi della Sinistra Comunista internazionale possano parlare con una sola voce e alzare insieme la bandiera dell’internazionalismo proletario e la prospettiva della rivoluzione comunista. GISC.

Contro il genocidio imperialista in terra di Palestina ! Contro il capitalisme che lo alimenta.

I proletari palestinesi sono oggi pedine nelle mani di uno scontro tra imperialismi regionali: Israele da un lato (appoggiati da USA ed Europa) Iran, Turchia, Qatar, in parte l’Egitto... dall’altro, che finanziano, armano e usano l’esercito di Hamas per il propri interessi geostrategici.

Fino a che non conquista la propria indipendenza politica il proletariato è sempre e solo carne da macello nelle mani della “propria” borghesia e degli imperialismi di riferimento.

Gli interessi dei proletari palestinesi si difendono veramente solo promuovendo la lotta di classe anticapitalista:

  • L’alleanza dei proletari arabi, israeliani e medio orientali contro il proprio le proprie borghesie.
  • L’unica vera solidarietà è sempre e solo la lotta di classe contro il proprio padronato e la costruzione della prospettiva rivoluzionaria.
  • La sola via realmente risolutiva al conflitto in Palestina è il potere internazionale dei lavoratori e delle lavoratrici.
  • Contro ogni aggressione imperialista.
  • Contro l’adesione proletaria agli schieramenti nazionali.
  • Per la difesa degli interessi generali di classe.
  • Per il partito internazionale del proletariato, strumento politico della lotta di classe.
  • Per il potere proletario che realizzerà il comunismo e metterà fine a questo orrore quotidiano fatto di distruzione, guerra e miseria per i proletari palestinesi e del mondo intero.
15 de maggio 2021
Battaglia Comunista – Partito Comunista Internazionalista
Tendenza comunista internazionalista (www.leftcom.org)

Accueil